Menu

IBM PCjr

pcjrL'IBM PCjr (nome in codice “Peanut”) è stato, al contempo, sia uno dei calcolatori IBM maggiormente attesi che uno di quelli più deludenti, tanto da attirare innumerevoli critiche da parte della stampa, degli analisti del settore, dei distributori e degli utenti, spingendo al rialzo le vendite dell’Apple II.

In sostanza il PCjr è stato un vero e proprio fallimento.

Il principale problema della nuova soluzione è l’ambiguità nel suo posizionamento sul mercato: BigBlue lo progetta come un sistema domestico ma l’inclusione di caratteristiche quali networking e CPU a 16-bit (più spiccatamente professionali) non gli consento di abbinarlo ad un prezzo sufficientemente abbordabile.

Il sistema nel suo complesso è decisamente compatto in modo da poter esse spostato agevolmente: l’unità centrale ha un peso di circa 2.7 Kg (4 con l’unità floppy), misura 35x29x10 cm, ed è abbinata ad una tastiera senza fili ad infrarossi, dalle dimensioni di 34x17x2.8cm e dal peso di circa 700gr (800 con le batterie). A corredo una comoda borsa per il trasporto.

pcjr adv

Il PCjr si presenta sul mercato con due configurazioni diverse:

  1. la prima, più economica, con 64 KB di RAM, processore Intel 8088 (senza il supporto al coprocessore matematico 8087), interfaccia seriale RS-232, tastiera, due connettori a cartuccia e vari connettori per le diverse espansioni;
  2. la seconda, con più RAM e un floppy 5 1/4 da 360K.

La tastiera, teoricamente utilizzabile fino a 6metri di distanza, si rileva disastrosa, viste le interferenze con altri apparecchi domestici come, ad esempio, il telecomando. Inoltre, sempre la tastiera, non è realizzata seguendo gli standard dettati dal PC 5150, ma utilizzando dei tasti di gomma secondo il sistema “IBM Chiclet”, perdendo l’amato “click” e rendendola molto simile a quella dello ZX81. Inoltre i tasti sono troppo distanti (circa 1cm), cosa che non favorisce una buona esperienza di battitura, e sono solo 62, a differenza degli 83 di quella del “cugino”.

pcjr keyboard

Ufficialmente, IBM motiva la sua scelta associandola a software educativi e al fatto che tutti i tasti sono programmabili. In realtà gli utenti mal digeriscono la scelta e BigBlue è obbligata a correre subito ai ripari sostituendola con una soluzione più “tradizionale”.

pcjr keyboard2

Il calcolatore, collegabile ad un televisore standard, è un deciso salto in avanti per quel che riguarda la parte grafica, eliminando lo sfarfallio abbastanza comune dei primi PC e gestendo tre modalità operative:

  1. alta risoluzione a 4 colori (solo nella versione più avanzata e con uno specifico monitor RGB)
  2. media risoluzione a 16 colori a 80 colonne;
  3. bassa risoluzione  a 16 colori con 40 colonne e 2 colori a 80 colonne. 

Per quel che riguarda la connettività, il PCjr dispone di: due connettori per joystick, uno per una stilo, una porta seriale RS-232 per stampante o modem esterno (M), una connessione a una memoria a cassetta, due connettori per cartuccia, un connettore per l’espansione di memoria e un generatore di suoni.

pcjr retro

 

In particolare, la possibilità di utilizzare le cartucce (posizionate sul frontale sotto il lettore floppy) consente di lasciare libera la maggior parte della memoria per l’elaborazione dei dati, visto che il programma può contare sulle ROM (max 64Kb) presenti in esse.

pcjr adv2

Sempre in tema di espansioni, troviamo un altro problema di progettazione: l’alimentatore di soli 33W (rispetto a 63,5 W offerti dal PC) diventa assolutamente insufficiente quando si installa hardware aggiuntivo. Anche qui la soluzione offerta da BigBlue è alquanto artigianale: installare un alimentatore opzionale che fornisce altri 20W al sistema.

In realtà l’alta espandibilità è uno dei pochi aspetti realmente interessanti di questo sistema e, tra i più originali, vanno segnalati i vari kit di espansione del case con tutto il necessario già pre-confezionato. Diversi produttori hanno abbracciato la realizzazione di soluzioni di espansione, Quadram e Technologies Ltd in primis, quest’ultimo con una espansione che conta anche un disco rigido da 10Mb.