Menu

Microsoft Access

Access è il database Microsoft pensato per la produttività personale e per abbassare drasticamente la curva di apprendimento nell’utilizzo di tali strumenti.

 access_packages

La prima versione, Access 1.0, viene rilasciata nel 1992. Si tratta di un’applicazione Windows compliant (3.0)  che riceve un timido interesse da parte degli utilizzatori. Nello stesso anno Microsoft rilascia Access 1.1, che si integra maggiormente con gli altri software di Office anche non facendone ancora parte. La novità più importante è comunque l’aggiunta del linguaggio di scripting Access Basic.

La versione 1.1 si rileva, però, piena di Bug e Microsoft nel 1993 presente Access 2.0 pienamente compatibile con il nuovo Windows 3.1 ed integrato nella suite Office 4.3 Pro.

access2 

Splash screen Access 2

Questa nuova versione è pensata esplicitamente per l’uso Home/Small Busisess, che richiede un RDBMS a basso costo ed in grado di funzionare su sistemi non particolarmente avanzati (si pensi che nel periodo di riferimento i dischi da 100Mb erano la normalità). Non tutti i problemi sono comunque ancora risolti. In caso di mancanza di Ram si può verificare la perdita di dati con DB superiori a 10MB, che non riescono ad essere correttamente gestiti.

Comunque Access riesce a conquistarsi un’importante fetta di mercato, che si consolida nel 1995 con Access 95 che, oltre ad abbracciare il mondo a 32bit, si presenta con una UI rinnovata ed un nuovo, flessibile e potente linguaggio di scripting: VBA (Visual Basic for Applications). Questa versione di Access soffre della lentezza del motore Jet guadagnandosi l’appellativo di “beta version” in attesa della versione che risolvesse il problema.

Una prima soluzione arriva nel 1997 con Access 97, ma è soprattutto con Access 2000 che Jet viene completamente rinnovato. Inoltre Access ora include nuovi e potenti tool di sviluppo ed un nuovo formato di file per supportare le nuove funzionalità, come, ad esempio, gli strumenti di integrazione con il Web. Access 2000 è caratterizzato anche da una maggiore sicurezza e da tool di connessione più efficienti che contribuisco ad incoronarlo DB principe per lo sviluppo di applicazioni Home/SmallOffice per Windows.

access97 

Vista di una Tabella in Access 97

access2000 

Access 2000

Le due successive release, Access 2000 e Access 2003, introducono migliorie minime, allineandosi al nuovo look della suite Office e agli strumenti condivisi che man man si susseguono.

access2003 

Access 2003

Con Access 2007 (1997) arrivano delle sostanziose novità, prima tra tutte il nuovo formato ACCDB che permette di gestire nuovi tipi di dati, come i multi-value e gli attachment fields.

access2007

Access 2007

Access 2007 sfoggia la nuova interfaccia Ribbon-based che consente un accesso diretto e più agevole alle principali funzionalità e alle nuove appena introdotte. Nel 2010 è la volta di Access 2010 che migliora l’interfaccia Ribbon based e le funzionalità introdotte con la release precedente.

access2010

Access 2010

La grande novità di Access 2013 (29 gennaio 2013) sono le Access Web App, ovvero un nuovo tipo di database che viene utilizzato e condiviso con altri utenti come un’APP di SharePoint in un Web Browser che funge da container di front-end. Per quanto riguarda il repository, a differenza delle altre applicazioni della suite, lo storage naturale non è SkyDrive ma MS SQL Server o SQL Azure. Questa stretta integrazione con i prodotti enterprise consente di incrementare notevolmente la performance e la scalabilità delle soluzioni sviluppate.

Chiaramente anche Access 2013 abbraccia la nuova Modern UI (Metro) che caratterizza le nuove soluzioni Microsoft.

access2013

Access 2013

Ulteriori miglioramenti e accorgimenti, senza però stravolgere nulla in particolare, arrivano con Access 2016.

access2016

Access 2016

Da sottolineare che Access esiste solo per Windows e non è disponibile alcun software analogo in Office per Mac anche se, per alcuni scenari, è possibile utilizzare Excel.

Bisogna aspettare Access 2019 per vedere molti aggiornamenti sostanziali nel database "personale" di casa Microsoft, cosa che non capitava da diverse versioni. Sono state toccate un po' tutte le are: dalle caratteristiche SQL, ai diagrammi ai connettori con il mondo esterno, Salesforce & Dynamics in primis.

access2019 1

Access 2019, nuovi diagrammi

access2019 2

 Access 2019, nuove funzionalità SQL