Menu

Haiku e i cloni

 haikuos3

Haiku

A pochi giorni dall'annuncio che la PalmSource stava per comprare BeOS nasce il progetto OpenBeOS a cura del BeUnited Group. L'obiettivo principale è quello di consegnare il controllo del sistema alla comunità degli utenti BeOS evitando così che la PalmSource o un'altra compagnia possa deciderne il destino. OpenBeOS riceve da subito l'appoggio di numerosi sviluppatori, interessati a portare avanti questo ambizioso progetto basato sui componenti opensource DeskbarTracker,  messi a disposizione da Be Inc. prima della sua acquisizione. Il progetto viene sviluppato per aree ed il 19 Giugno 2004, durante il WalterCon, diventa ufficialmente Haiku.

Oltre a Haiku tra i progetti opensource che si richiamano a BeOS, figurano: "Blue Eyed OS" guidato dal Guillaume Maillard e "Cosmoe" accumunati dall’utilizzo del kernel Linux.