Menu

Gli anni 2000, differenziazione

Il nuovo millennio si apre per Microsoft con una serie di acquisizioni ed investimenti: nel 2000 acquisisce Visio Corporation per 1.3 miliardi (la più grande acquisizione della sua storia) e la tecnologia dietro a Visio. Lo stesso anno la società investe circa 135 milioni di dollari in Corel e 56 milioni in Intertainer Inc, provider di video-on-demand service.

Ma il 2000 è anche l’anno delle grandi trasformazioni nell’assetto dirigenziale: Paul Allen lascia definitivamente tutti gli incarichi per dedicarsi a nuovi progetti, vendendo un cospicuo pacchetto di azioni , ma mantenendone circa l’8%.  Bill Gates lascia il ruolo di CEO, scegliendo Steve Ballmer come suo successore, e assume la carica di Chief Software Architect. Inoltre l’azienda incrementa il numero di dipendenti di quasi 9.000 unità (40.000 circa in totali) e, per la prima volta, va incontro ad una riduzione dell’utile netto di circa il 22% (2001), per una cifra che si assesta sui 7,35 miliardi di dollari, nonostante un fatturato in aumento del 10%.

gates win 2000Sul fronte prodotti è Windows 2000 (febbraio 2000, senza più il suffisso NT) a segnare il nuovo corso dei sistemi operativi targati Redmond, seguito a giugno da Windows ME, ultimo erede di Windows 95, anche se il vero protagonista del decennio è Windows XP (eXPerience, 2001), che va ad unificare i vari rami Windows e ne segna un nuovo corso. In realtà, da un punto di vista tecnologico, si tratta di un Windows 2000 ritoccato e più generoso con le vecchie configurazioni hardware. Il lancio del nuovo gioiello di Gates e soci è accompagnato da una campagna pubblicitaria di quasi 250 milioni di dollari.

Ma il nuovo millennio non è solo all’insegna dei sistemi operativi, anzi. Parallelamente a Windows, arrivano Office 2000 ed Office XP, mentre sul fronte sviluppo, Microsoft lancia il nuovo .NET Framework e Visual Studio.Net, preceduto da SQL Server 2000, trasformando completamente l’approccio allo sviluppo per milioni di developer in tutto il mondo.

Il 2001 è anche l’anno del lancio ufficiale della prima Xbox (14 novembre), capitanato da Gates presso la filiale di Toys ‘R’ Us di Time Square (New York), seguito l’anno successivo dal lancio del servizio Xbox Live.

gates xbox

Gates durante il lancio ufficiale della Xbox

mbs logoNel 2002, Microsoft acquista Navision A/S, leader nelle soluzioni di gestione integrata per le PMI, andando a creare la Microsoft Business Solutions Navision e completando l’offerta per il settore di riferimento con la speciale versione di Office, denominata Small Business Edition.

Lo stesso anno si chiude definitivamente lo scontro con la giustizia statunitense che, a fronte di un comportamento più etico che favorisca pari opportunità ai vari player di mercato e un accordo extragiudiziario per un importo di 1.1 miliardi di dollari, evita lo “spezzatino”, ovvero l’obbligo di smembrare la società in ““”mini” software house focalizzate su specifici settori.

Ma il fronte legale è ancora turbolento, ed ecco arrivare una nuova azione giudiziaria intentata da AOL Time Warner, con l’accusa di aver distrutto il browser Netscape (ex leader di mercato, acquistato da AOL nel 1999) violando le leggi antitrust tramite una “forma di promozione illegale”. E come se non bastasse il 20 gennaio 2003 un tribunale federale USA stabilisce, come risoluzione della causa avviata da Sun nel 1997, che Microsoft dovrà includere nel suo sistema operativo il linguaggio di programmazione Java prodotto dalla rivale Sun Microsystems. In realtà tale risoluzione diventerà di per sé obsoleta per motivi puramente tecnologici.

Nonostante tutte queste azioni giudiziarie il fatturato cresce ancora, raggiungendo i 28miliardi di dollari e l’utile aumenta del 6%, con un ulteriore balzo del 10% nel 2003 che lo porta a 10miliardi.

Il balzo del 2003 è dovuto al lancio del nuovo Windows Server 2003, sistema che cambia completamente il posizionamento della casa di Redmond in ambito server, grazie alle nuove funzionalità di rete, di sicurezza e al nuovo Web Server IIS.

L’anno precedente, però, la società di Redmond lancia una nuova categoria di dispositivi: il tablet, convinta che entro 5 anni rappresenteranno la maggioranza delle vendite nel settore informatico ed investendo oltre 400 milioni di dollari nella nuova piattaforma. Molto lungimirante ma, decisamente, troppo in anticipo.

microsoft tablet

Microsoft presenta i Tablet

Nel 2004 la società fondata da Gates ed Allen conta ormai 56.000 dipendenti, ha un fatturato di quasi 40miliardi di dollari e continua ad espandersi (spesso tramite acquisizioni ed incorporazioni), come il settore dei middleware di integrazione con BizTalk Server 2004. Sempre il 2004, ad aprile, l’Unione Europea apre una procedura contro Microsoft per abuso di posizione dominante, in particolare per la presenza in bundle del lettore multimediale Windows Media Player, cosa che porterà la società ad una multa di ben 497milioni di euro, la più grande mai inflitta in Europa.

Nel 2005 gli strumenti di sviluppo vengono completamente rinnovati, con le versioni 2005 di Visual Studio, SQL Server e il .Net Framework 2.0, mentre a novembre arriva la Xbox 360 (annunciata a maggio).

Il 2007, dopo ben sei anni, Microsoft lancia Windows Vista, nei piani una rivoluzione a 360gradi, nella pratica un vero disastro, dovuto a diversi problemi di compatibilità con l’hardware esistente e ad una estrema lentezza, soprattutto nell’interazione con la nuova interfaccia grafica.

windows vista

Windows Vista

xbox360

Xbox 360

Lo stesso anno, la società presenta un innovativo sistema di gestione dei contenuti, denominato Surface e rappresentato da una sorta di tavolo multimediale con uno schermo da ben 30” in grado di gestire la propria raccolta multimediale e, visualizzare, ad esempio, le foto dalle fotocamere digitali compatibili semplicemente appoggiandole su di esso. Nasce così uno de brand che nell’imminente futuro andranno a caratterizzare il nuovo corso della società.

surface 2008

Una dimostrazione del Surface al CES del 2008

Il nuovo Windows è accompagnato da Office 2007 per Windows, una edizione che stravolge completamente la User Experience della suite con l’introduzione dei menu Ribbbon – based.

excel2007

Excel 2007

Il 2008 arriva anche Office 2008 per Mac, importante aggiornamento per il mondo Apple ma senza le nuove Ribbon. Il punto dolente è che Vista, nonostante i tentativi di rimediare velocemente ai problemi, con aggiornamenti e service pack, è ormai considerato un passo falso e Microsoft nel 2009 lancia Windows 7, destinato a diventare il nuovo punto di riferimento per i sistemi operativi made in Redmond.  

windows7

Windows 7

A maggio del 2009 viene presentato anche il nuovo motore di ricerca Bing! alla All Things Digital conference di San Diego. Il motore di ricerca sarà liberamente utilizzabile dal mese successivo.

Nel frattempo è iniziata la fase di sperimentazione del pacchetto di servizi che sarà la base di Windows Azure Platform, ovvero la soluzione IaaS (infrastructure as a Service) e PaaS (Platform as a Service), mentre Windows Live SkyDrive diventa pubblico. Nel 2009 viene lanciato SQL Azure e vengono resi noti i costi e i livelli di affidabilità di Azure previsti per l’imminente lancio commerciale.

Il primo decennio del nuovo millennio si chiude con circa 93 mila e ricavi che ammontano a 58 miliardi di dollari.