Menu

OS/2 1.30

La versione 1.3 segna un momento importante per la storia di OS/2 e per questo è riportata separatamente rispetto alle precedenti 1.x.

Infatti IBM e Microsoft interrompono la propria collaborazione, soprattutto per i dissidi dovuti alle strategie di mercato e all'inarrestabile successo di Windows 3.0. Microsoft, forte della propria posizione, propone ad IBM di rinominare OS/2 in "Windows Plus" per denotarne le caratteristiche specifiche per gli ambienti server. Ovviamente IBM non ha alcuna intenzione di cedere ai diktat di BigM e le strade dei due amici/nemici si separano.

La versione 1.3 di OS/2 è stata la prima ed unica commercializzata sia con package IBM che con package Microsoft, anche se sostanzialmente si trattava dello stesso prodotto, se si esclude l'edizione EE di IBM con le funzionalità aggiuntive di ambito Enterprise.

Microsoft decide di dare un indirizzo esclusivamente Enterprise alla propria edizione (codename Tiger), integrando Lan Manager ed una serie di driver per la gestione dei dispositivi SCSI per fornire una soluzione Server/Networking dove era completamente scoperta. Per raggiungere l’obiettivo, il big di Redmond, sviluppa una nuova architettura di driver denominata LADDR, che rappresenta, inoltre, la differenza di maggior rilievo con l’edizione specifica di BigBlue.

IBM decide di continuare sulla falsa riga delle release precedenti e presenta le due edizioni "classiche" di OS/2: SE (Standard Edition) per l'utenza workstation e la versione EE (Extended Edition) per gli ambienti Server.

Il rilascio ufficiale di OS/2  1.3 SE (Codename: Cutter) avviene il 30 Novembre del 1990 (la EE arriverà un mese dopo) e le differenze rispetto alla 1.2 sono concentrate soprattutto sull'ottimizzazione dell'OS

  • miglioramento generale delle prestazioni;
  • minore richiesta di risorse (2MB RAM minimo rispetto ai 2.5MB della versione 1.2)
  • supporto per i font ATM di Adobe
  • REXX supportato sia nella versione SE che EE

Successivamente Microsoft avvia lo sviluppo del proprio sistema Enterprise, derivato dall'unione delle caratteristiche evolute del ramo OS/2 3 (parallelo allo sviluppo OS/2 2 e pensato per ambienti Enterprise) e la GUI di Windows 3. Il nuovo OS viene inizialmente chiamato OS/3, poi in OS/2 v.3 ed infine in Windows NT.

os2_13_logo

logo 

microsoft_os2_1_3_front microsoft_os2_1_3_back

microsoft package

os2_dtop os2_about

xl_about os2_cpanel

interfaccia