Menu

OS/2 Warp 4.5x

Nonostante IBM abbia di fatto bloccato l’evoluzione di OS/2 alla versione Warp 4, e per quel che riguarda il CORE del sistema addirittura alla versione Warp 3, a fronte delle numerose richieste dei propri utenti, nel 1999 rilascia OS/2 Warp 4.5 (Codename: Aurora).

warp45_desktop

OS/2 4.5 Desktop

Warp 4.5 è in realtà pensato per aggiornare l'edizione Server, mente non viene inizialmente rilasciata l’edizione per gli utenti Desktop. Questo perché BigBlue si trova nella necessità di introdurre nuove funzionalità ed aggiornamenti significativi per tentare di allinearlo con Netware e Windows NT Server, mentre gli utenti desktop sono ormai migrati a Windows 95 e Windows 98.

Warp 4.5 viene certificato come “protetto” rispetto al temuto Millennium Bug e si presenta con il nuovo File System  FS/Warp. Completamente a 64Bit ed in grado di gestire fino a 2TB, FS/Warp è basato su JFS, proveniente dal mondo UNIX, e viene affiancato da LVM (Logical Volume Manager) tramite il quale è possibile assegnare dinamicamente le lettere dei Drive. Per supportare agevolmente le nuove schede di rete, viene introdotto il supporto all’architettura Intelligent I/O (I2O), che permette di “spezzare” il driver in due parti: Hardware Device Module (HDM), direttamente integrato sul dispositivo ed indipendente dall’OS, e l’OS Services Module (OSM), specifico del sistema operativo utilizzato. I due layer sono in grado di comunicare tra loro tra il message passing protocol.

os2warp45_filemanager

OS/2 4.5 File Manager

Mentre la GUI resta praticamente invariata, con piccole migliorie e rifiniture sparse, il Networking viene decisamente rinforzato grazie al Network File System (NFS), alla possibilità di gestione dei server Windows NT, al supporto per le reti VPN, al Clustering e ad un migliorato TCP/IP a 32 bit. L’obsoleto Web Explorer viene sostituito definitivamente da Netscape Navigator, anch’esso finalmente stabile.

os2warp45_remote_connection

OS/2 4.5 Remote Connection

Sempre in ottica server, OS/2 propone la versione 6 dell’avanzato sistema di backup Warp Server Backup/Restore.

Nel 2000 viene rilasciata una release di aggiornamento denominata “Convenience Pack for Warp 4” (etichettata come release 4.51) che oltre ad aggiornare l’edizione server, aggiorna anche l’edizione desktop rimasta ferma a Warp 4. Due anni dopo (2002) è la volta del “Convenience Pack 2”, ultimo aggiornamento di tutte le edizioni di OS/2.