Menu

Windows Phone 8.1

Windows Phone 8.1 (nome in codice “Windows Phone Blue”, annunciato ufficialmente il 2 Aprile 2014 alla Build di San Francisco) è più che un semplice aggiornamento di WP8, nonostante la numerazione porti a considerarlo tale, tanto che Microsoft non stenta a definirlo “il sistema operativo più personale del mondo”. A differenza del passaggio da Windows Phone 7 a Windows Phone 8, tutti gli utenti di quest’ultimo possono godere dell’aggiornamento, completamente gratuito.

I cambiamenti introdotti sono davvero numerosi: maggiore personalizzazione della schermate e terza colonna disponibile per tutti i device, centro notifiche, nuove applicazioni, tastiera virtuale evolutaInternet Explorer 11, informazioni dettagliate sull’uso del traffico dati, dello storage e della batteria, integrazione più profonda con Skype e OneDrive (ex SkyDrive) e nuovi controlli del volume separati per suoneria/notifiche e musica/video.

La funzionalità più appariscente del nuovo WP è sicuramente quella che consente di personalizzare la schermata Home con una foto che apparirà in trasparenza dietro le live tiles.

wp81 photo tiles

Personalizzazione schermata Home

Mentre quella più attesa (sicuramente dal Marketing) è il nuovo assistente vocale Cortana (nome derivato dall’ l’intelligenza artificiale che assiste Master Chief nella serie Halo) che, sfruttando Bing e i metadati ottenuti dalle App collegate, è in grado di effettuare ricerche, rispondere alle domande dell’utente e assecondarne le consuetudini. L’assistente si attiva tramite l’apposita live tile oppure con il pulsante di ricerca del dispositivo, interagendo anche con le App di Skype, Facebook e Twitter. Da sottolineare che Cortana non arriva di base per tutti i mercati, ma verrà gradualmente rilasciato una volta ottimizzato per la lingua e i costumi specifici.

wp81 cortana

Cortana

Meno avveniristico, ma richiesto da tempo, è il Centro Notifiche che, una volta attivato con uno “swipe “verso il basso, consente di vedere le notifiche delle varie App e del sistema e gestire quattro veloci impostazioni a scelta tra: WiFi, Bluetooth, modalità aereo, blocco rotazione, fotocamera e altro. A proposito di “swipe”, ora anche la tastiera virtuale consente di sfruttare questa modalità grazie alla specifica funzionalità denominata Word Flow.

wp81 centronotifiche

Centro Notifiche

wp81 swipekeyboard

Word Flow

Molto utile la nuova incarnazione di Calendario, ora un vero e proprio centro di gestione dei propri appuntamenti e delle proprie scadenze, così come l’Hub Contatti che ora dispone di una maggiore coerenza con gli aggiornamenti del contenuto distillato dai social network (con tanto di foto a tutto schermo) e si collega direttamente ad applicazioni di terze parti.

wp81 calendario

Contatti e Calendario

Lato Internet arriva Internet Explorer 11 mobile, con live tile per i siti e la funzionalità Reading Mode per visualizzare gli articoli come pagine di un libro digitale. Molto interessante il nuovo High Savings Mode che riduce il consumo dei dati fino all’80%, effettuando la compressione delle immagini e caricando solo gli elementi più rilevanti della pagina. Comoda la possibilità di sincronizzare i preferiti tra i vari device Windows Phone 8.x e Windows 8.x sfruttando OneDrive.

wp81 ie11 readingmode

IE11 Reading Mode

Completamente riviste le App che rappresentano il cuore multimediale dell’OS Mobile: Xbox Music, Xbox VideoPodcasts. Anche Camera è stata positivamente migliorata, con una nuova interfaccia e il nuovo Burst Mode per scattare più foto in rapida successione. Dualmente, l’App Foto organizza ora automaticamente le immagini in collezioni, visualizzandole per data e posizione e può avvalersi di servizi terzi (si pensi ad Instagram) per migliorare i propri scatti.

Grazie a WiFi Sense, Data Sense, Storage Sense e Battery Saver è ora possibile controllare in modo più dettagliato la connessione automatica ad una rete WiFi, il consumo del traffico dati, l’occupazione della memoria interna e l’autonomia della batteria. Sempre in tema di connessioni, è doveroso segnalare anche Miracast, disponibile esclusivamente per i modelli di fascia alta, consente la trasmissione wireless peer-to-peer dei contenuti.

wp81 datasense

Data Sense e Battery Saver

Infine, anche se non abbinata a Windows Phone 8.1 in modo diretto, troviamo l’App Gestione file, ovvero il file manager tanto atteso che permette di eseguire tutte le operazioni più comuni su file e cartelle: aprire, copiare, spostare, cancellare e condividere i file con pochi tocchi delle dita. Non manca, neanche a dirlo, la possibilità di spostare i file da e su OneDrive. Gestione File va scaricato direttamente dallo Store che, ne frattempo, si gode la nuova veste grafica.

wp81 store

Lo Store di Windows Phone 8.x

Nell'ultimo trimestre del 2014 arriva l'update 1 di Windows Phone 8.1. La nuova versione introduce le cartelle sulla home screen (basta trascinare una tile sopra l'altra per creare una cartella) e rivede profondamente l'app Xbox Music, afflitta nella versione precedente da forti problemi di performance. L'app relativa allo store viene potenziata con una live tile, simile a quella di Windows 8.1, che ci informa sulle ultime novità.
Comodi miglioramenti riguardano l'hub Messaggi, con la possibilità di selezionare messaggi multipli, per cancellarli o inoltrarli ad altri utenti, mentre Internet Explorer è ora in grado di "impersonare" un'agent diverso in modo da aggirare eventuali problemi di compatibilità specifici con i siti non compatibili.
Particolarmente stuzzicante è il supporto alle cosiddette "smartcover", in grado di abilitare diverse features esclusive.

wp81 htc smartcover

HTC Smart Cover