Menu

Windows 2008 Server

Windows Server 2008 (Codename: Windows Server "Longhorn") viene rilasciato il 27 febbraio 2008.

Il nuovo sistema server di Microsoft offre il supporto ad una vasta gamma di architetture che vanno dalla consolidata x86/x64 a quella di Itanium. Il lavoro su questa nuova versione è concertato sull'aumento della Realiability (continuità di servizio) e sulla flessibilità dell'ambiente. Tali caratteristiche sono ottenute grazie a tool efficienti e a nuove funzionalità di sicurezza.

windows_server_2008server_install

Server 2008 è a tutti gli effetti Vista Server e come tale introduce la nuova interfaccia AERO del cugino workstation, anche se, per la prima volta, è disponibile la Modalità Core, ovvero una installazione ridotta senza GUI, che consente di gestire l'OS da riga di comando. La modalità Core consiste in un sottoinsieme minimale (diretta derivazione di MinWin) che consente all’operatore di configurare in maniera rapida l’ambiente per compiti specifici come, ad esempio: un server DHCP o un WebServer.  Inoltre, grazie a PowerShell è possibile realizzare complessi script per configurare automaticamente il sistema e replicare la stessa su più macchine.

La nuova versione di Windows Server introduce l'avanzata tecnologia di virtualizzazione Hyper-V, grazie alla quale più istanze di Windows o Linux possono essere eseguite contemporaneamente su uno stesso sistema. Hyper-V è utilizzabile esclusivamente con processori x64, AMD o Intel.

I requisiti minimi di funzionamento prevedono: CPU a 2 GHz, 2 GB di RAM e 40 GB di spazio libero su disco.

Tra le funzionalità più rilevanti:

Windows PowerShell, la nuova shell ad oggetti .NET, Dynamic Partitioning, allocatore dinamico di risorse, Internet Information Services (IIS) 7.0, Terminal Services Gateway,  per l'accesso alle applicazioni senza usare RAS, Failover Clustering migliorata gestione cluster, Network Access Protection, per la protezione della rete dai client compromessi, Next Generation TCP/IP Protocol, Server Manager, supporto nativo a UEFI 2.0, Distributed File System Replication Service (DFS-R), Volume Shadow Copy Service (VSS), Read Only Domain Controller.

Windows Server 2008 è disponibile in 5 edizioni a 32 bit e 64 bit:

  • Web Server 2008 (469$)
    • pensato come ambiente Web Server;
    • supporto fino a 4 GB di RAM (32 GB per la versione a 64bit);
  • Server 2008 Standard (32 e 64bit, 1.029$ con 5 CAL)
    • supporto fino a 4GB di RAM (32GB per la versione a 64bit):
    • supporto fino a 4 processori;
    • 12 server roles complete e 4 parziali;
    • Active Directory Federation Services (ADFS) non supportato;
  • Server 2008 Enterprise (3.999$ con 25 CAL)
    • pensato le applicazioni critiche aziendali in Cluster;
    • supporto fino a 64 GB di RAM (2 TB per la versione a 64bit);
    • supporto fino a 8 processori;
    • tutte le roles sono supportate;
  • Server 2008 Datacenter (2.999$ per processore)
    • pensato per i Centri di Calcolo ed i Cluster;
    • supporto fino a 64 GB di RAM (2 TB per la versione a 64bit);
    • supporto fino a 64 processori. Il limite dipende dall'architettura;
    • possibilità di sostituire RAM e CPU a "caldo", senza la necessità di riavviare il sistema;
    • tutte le roles sono supportate;
  • HPC Server 2008 
    • pensato per applicazioni di fascia alta che richiedono cluster di elaborazione ad elevate prestazioni;

Nel caso delle CPU Itamium (IA-64) Microsoft, inoltre, ha reso disponibile due versioni ottimizzate: Web Server ed Application Server.

Il primo SP per Windows Server 2008 (che viene indicato come SP2 perché Server 2008 è basato sul Core NT6.0 SP1) è stato rilasciato il 26 maggio 2009, pone rimedio ad una serie di bug (tra l'altro già fixati con Live Update) ed introduce policy di licensing meno restringenti 

Il 22 ottobre 2009 viene rilasciato Windows Server 2008 R2 (Codename Windows Server 7), ovvero Server 2008 aggiornato con le caratteristiche introdotte da Windows 7, comprese le ottimizzazioni alla UI e la nuova Taskbar.

windowsserver2008r2_login windowsserver2008r2_policy_management

windowsserver2008r2_infobox windowsserver2008r2_server_management 

interfaccia R2

In particolare, troviamo:

  • Nuove funzionalità di virtualizzazione (Live Migration, Clustering di failover e Hyper-V);
  • Ottimizzazione nella gestione energetica;
  • Nuovo set di strumenti di gestione;
  • Nuove funzionalità di Active Directory come un "Cestino" per gli oggetti AD eliminati;
  • IIS 7,5
  • Supporto DNSSEC per DNS Server Service e servizi criptati senza client VPN autenticato tramite accesso diretto per clienti che usano Windows 7;
  • Supporto fino a 64 processori fisici o fino a 256 processori logici per ogni sistema;
  • Server Core include un sottoinsieme di. NET Framework, in modo da poter utilizzare le alcune applicazioni specifiche (compresi i siti web ASP.NET e Windows PowerShell 2.0);

 

winserver2008_pakage_oembox  windows_server_2008box

packages