Menu

Windows 8

Il nuovo Windows 8, rilasciato ufficialmente il 26 ottobre 2012, appartiene all'ecosistema "8" (che comprende anche Windows Phone 8) creato per rilanciare l'immagine di Microsoft e metterla in grado di competere con le nuove sfide del mondo Mobile, tablet e smartphone in primis. A guidare lo sviluppo del nuovo sistema troviamo Steven Jay Sinofsky, presidente della divisione Windows di Microsoft.

windows8 packages

Windows 8 Pro Package

La scelta è obbligatoria: nonostante Microsoft abbia creato il primo sistema operativo pensato per tablet (Windows XP Tablet Edition), l'avanza di iOS ed Android è stata devastante e la società di Redmond si è trovata impreparata ad affrontare le nuove sfide inerenti. Basti pensare allo sfortunato tentativo di Windows 7 con l'HP Slate, praticamente sparito dal mercato dopo essere stato posizionato sugli scaffali. 
Già alla conferenza D9 di fine maggio 2011, Microsoft mostra la nuova schermata Start e le primissime applicazioni Metro (oggi Modern UI), rafforzando l'idea con la Developer Preview di settembre. Le successive Consumer Preview e Release Preview, hanno definitivamente chiarito il concetto: dimenticare il "vecchio" Windows.

Windows 8 stravolge l'interfaccia utente dopo ben 17 anni, ovvero da quando Microsoft con Windows 95 mandò in pensione l'approccio basato sul Program Manager di Windows 3.x. Tutte le versioni successive hanno rappresentato una evoluzione di quanto introdotto con Windows 95, a partire dal pulsante Start. Infatti se è vero che il pulsante Start di Windows 7 ha poco a che fare con quello di Windows 95, le basi della relativa User Experience sono rimaste praticamente inalterate. Ora Microsoft osa l'impensabile: via il pulsante Start e un nuovo Desktop che diventa esso stesso una delle App della nuova Modern UI, il tutto ricamato all'interno dello Start Screen.

windows8 smartscreen

Windows 8 Smart Screen

La scelta è così radicale che anche lo storico logo viene semplificato e aggiornato in stile Modern UI (alias Metro).

windows8 logo

La nuova Start Screen è, però, la primaria fonte di disorientamento per gli utenti: accendere il PC e non trovarsi più davanti al Desktop, bensì ad una serie di Live Tile (piastrelle) che "riassumono" le nuove applicazioni Metro presentando contenuti dinamici. Chiaramente le Tile sono riordinabili, ridimensionabili e raggruppabili in base alle proprie necessità e allo Start Screen è possibile aggiungere collegamenti alle applicazioni standard, oltre che a Cartelle che verranno aperte dal nuovo Esplora File, aka Esplora Risorse.

windows8 search

App nello Start Screen

Una ulteriore innovazione del nuovo sistema Microsoft sono le Charms Bar, ovvero specifici Bar Menu con funzionalità icon-based (Charm, appunto) che sfruttano la parte sinistra del display per permettere di accedere velocemente alle funzionalità del sistema operativo. Tra le funzionalità esposte troviamo: Cerca, Condivisione, Dispositivi e Impostazioni, oltre al Charm per tornare rapidamente allo Start Screen.

windows8 charmsbar

Charms Bar and Charm

La parte destra del display è invece interessata dallo Switcher che consente di scegliere l'applicazione da avere in primo piano o la "composizione" composta da un'applicazione principale ed una secondaria che occupa una piccola parte dell'area di visualizzazione utile (bisogna avere una risoluzione minima di 1366×768).

windows8 swtcher

Switcher

Windows 8 si presenta con le classiche applicazioni di sistema, sia in versione Desktop che Metro anche se per queste ultime si evidenzia ancora una certa immaturità e un numero di funzioni tipicamente inferiori alle versioni classiche.

windows8 mail

Mail App

windows8 photo

Photo App

Una assoluta novità per il mondo Windows è il Market Place, che, come per i diretti antagonisti di Apple e di Google, permette di acquistare e gestire direttamente le Applicazioni online. Caratteristica peculiare è quella delle App Trial, ovvero versioni di prova delle applicazioni che dopo alcuni giorni vanno acquistate definitivamente o disinstallate dal sistema. Il Market Place è collegato al proprio Live! Account e ogni configurazione di sistema (così come le licenze acquistate del Sistema Operativo e delle App) è replicabile su 5 postazioni diverse. Interessante anche il sistema di notifica che segnala ogni novità presente nel Market Place, purtroppo l'assenza di un Centro Notifiche rende un po' confusionale la gestione di notifiche multiple.

windows8 marketplace

Market Place

Il nuovo Windows abbraccia come non mai il mondo multimediale, grazie al circuito Xbox Live. Musica, Film e Giochi, sono gestiti attraverso un unico centro di controllo che permette di condividere le proprie esperienze online e attivare le funzioni multiplayer ove previste. Per la musica è previsto uno streaming gratuito ed illimitato di 6 mesi. Non mancano le riedizioni in stile Modern UI dei giochi classici che hanno accompagnato le varie versioni di Windows: Solitaire Collection e Mahjongg.

windows8 xbox

 Xbox Games

Ma Windows 8 non è solo Modern UI. Infatti il Desktop è assolutamente una parte fondamentale anche di questa nuova versione e, funzionalmente, non si discosta molto dal suo predecessore. Quello che sicuramente pesa è la rimozione (come già evidenziato) del pulsante Start, mentre il classico Cestino e la Superbar (Dock + Barra delle Applicazioni) è stabilmente al suo posto, con tanto di orologio e icone di stato.

windows8 desktop

Windows 8 Desktop

Infatti la Desktop UI è però fortemente modificata: molte delle trasparenze di Windows Vista/7 sono state sostituite da uno stile più sobrio, pensato per avvicinare il mondo Desktop a quello Metro, ma anche per ridurre il carico computazionale in modo da aumentare l'autonomia sui dispositivi Mobili. Probabilmente tale scelta fa storcere il naso a quanti erano entusiasti dell'interfaccia AERO, decisamente elegante e ricercata. Ad accompagnare la nuova interfaccia si trovano, praticamente in tutte le finestre del nuovo Esplora File, le comode Ribbon che si trasformano in base al contesto di riferimento.

Tra le nuove utility troviamo Cronologia File che sostituisce Versioni Precedenti nel versioning dei file, stile Time Machine del Mac. In realtà la nuova utility è inferiore alla precedente, consentendo solo di lavorare sulle cartelle personali degli utenti e ripristinare i file al momento dello snapshot. 
Decisamente migliorato e affidabile, al contrario, si rileva Internet Explorer 10. La nuova versione, come poteva attendersi, si fa in due: Desktop e Modern UI. Entrambe si dimostrano veloci e con un valido supporto ai nuovi standard, oltre a disporre di un buon correttore ortografico.

windows8 ie10desktop

IE 10 Desktop

windows8 ie10metro
IE 10 Metro

Sul fronte Sicurezza si fa decisamente apprezzare il nuovo Windows Defender, erede diretto di Security Essential e non dell'omonimo anti malware presente in Windows 7. Defender lavora autonomamente in background e ha un impatto sul sistema pressoché nullo in termini prestazionali. In Windows 8 troviamo, inoltre, SmartScreen a cui è demandato il confronto real-time di tutti i file scaricati con una lista online costantemente aggiornata da Microsoft. L'obiettivo è quello di rilevare il download di file portatori di malware e, in caso il file venga identificato o non si riesca a validarne la "reputazione", bloccarne l'esecuzione. Chiaramente l'utente può decidere di aggirare il blocco ed eseguire comunque il file.

Come sempre non mancano Paint, Write e soci, tutte coadiuvate dalla suite gratuita, ma da scaricare, Windows Essentials 2012, comprensiva dell'applicazione SkyDrive per Desktop (quella per Metro è installata di default) e delle applicazioni Mail, Raccolta Foto e Movie Maker.

windows8 skydrive

SkyDrive Modern UI

Come si intuisce facilmente, la dualità ModernUI/Desktop condiziona l'intero Sistema, costringendo l'utente a saltellare tra un'interfaccia e l'altra, accettando spesso dei compromessi non proprio intuitivi. Si pensi, in particolare, al mix di soluzioni che avviene soprattutto in modalità Desktop: ad esempio, mentre per la gestione del risparmio Energetico il relativo pannello è coerente con il resto dell'interfaccia, la gestione delle Reti è basata su un'interfaccia Modern UI.

windows8 reti

Gestione Reti

Inoltre le applicazioni professionali semplicemente non esistono per Metro e, per ora, non è prevista neanche una versione specifica di MS Office. Ergo, per un utilizzo intensivo del sistema, che va al di la delle funzionalità per cui sono tipicamente pensati i dispositivi Mobile, l'interfaccia Desktop resta indispensabile. Ciò rende praticamente incomprensibile la scelta di Microsoft di non personalizzare l'installazione di Windows 8 in modo da consentire l'avvio diretto del Sistema in modalità Desktop con il classico pulsante Start.

Nota decisamente positiva, invece, è quella relativa alle prestazioni: Windows 8 è decisamente veloce, fluido e stabile. Sia con i nuovi dischi SSD che con i dischi tradizionali si notano molti benefici, e l'occupazione di RAM (grazie ai ritocchi sulla UI e ad ottimizzazioni varie) è diminuita di circa 200MB. La compatibilità con le applicazioni esistenti è pressoché totale, escludendo come sempre le utility terze (es. antivirus, disk optmizer, ecc...) fortemente legate alla specifica versione del sistema operativo. Infine, è doveroso, evidenziare come, per la prima volta nella storia di Windows, il costo della licenza è decisamente crollato: dai 29,99 € per l'aggiornamento online dell'edizione Pro (14,99 € per chi ha acquistato un PC con 7 da giugno in poi) ai 59,90$ nel caso si scelga la versione pacchettizzata, fino ad un massimo di 199.99$ per l'edizione full.

Windows 8 viene commercializzato in 4 edizioni differenti, semplificando fortemente quanto fatto precedentemente con Windows Vista e Windows 7:

  • Windows 8 e Windows 8 Pro per processori x86;
  • Windows 8 RT per processori ARM;
  • Windows 8 Enterprise, praticamente identica a Win8 Pro, ma pensata per l'adozione aziendale del nuovo sistema Microsoft.

Microsoft rilascia, inoltre, versione specifiche per alcuni paesi, come, ad esempio, l'edizione "N" per l'Europa che non continente Windows Media Player, così come chiesto dalla Commissione Europea per il rispetto delle normative antitrust.

   

Feature name

Windows 8

Windows 8 Pro

Windows RT

Upgrades from Windows 7 Starter, Home Basic, Home Premium

x

x

 

Upgrades from Windows 7 Professional, Ultimate

 

x

 

Start screen, Semantic Zoom, Live Tiles

x

x

x

Windows Store

x

x

x

Apps (Mail, Calendar, People, Messaging, Photos, SkyDrive, Reader, Music, Video)

x

x

x

Microsoft Office (Word, Excel, PowerPoint, OneNote)

   

x

Internet Explorer 10

x

x

x

Device encryption

   

x

Connected standby

x

x

x

Microsoft account

x

x

x

Desktop

x

x

x

Installation of x86/64 and desktop software

x

x

 

Updated Windows Explorer

x

x

x

Windows Defender

x

x

x

SmartScreen

x

x

x

Windows Update

x

x

x

Enhanced Task Manager

x

x

x

Switch languages on the fly (Language Packs)

x

x

x

Better multiple monitor support

x

x

x

Storage Spaces

x

x

 

Windows Media Player

x

x

 

Exchange ActiveSync

x

x

x

File history

x

x

x

ISO / VHD mount

x

x

x

Mobile broadband features

x

x

x

Picture password

x

x

x

Play To

x

x

x

Remote Desktop (client)

x

x

x

Reset and refresh your PC

x

x

x

Snap

x

x

x

Touch and Thumb keyboard

x

x

x

Trusted boot

x

x

x

VPN client

x

x

x

BitLocker and BitLocker To Go

 

x

 

Boot from VHD

 

x

 

Client Hyper-V

 

x

 

Domain Join

 

x

 

Encrypting File System

 

x

 

Group Policy

 

x

 

Remote Desktop (host)

 

x