Menu

Windows 98

Il 25 giugno del 1998 Microsoft rilascia ufficialmente Windows 98, al prezzo full di 209.00$ (109.00$ per l'upgrade da Windows 3.1 / 95).

Si tratta sostanzialmente un ammodernamento di Windows 95, tant'è che siamo di fronte alla versione 4.1 del sistema operativo e non ad una 5.0. La nuova release non introduce grandi cambiamenti ma porta in dote una serie di nuove ed interessati funzionalità, tra cui: completo supporto all'USB,  all'AGP, alle periferiche Firewire (IEEE 1394), supporto per le estensioni MMX e miglioramento nella gestione del PnP.

win98logo

splash screen

Tecnicamente il kernel è per lo più a 32bit ma esistono ancora parti di codice a 16bit per garantire la compatibilità con le vecchie applicazioni Dos/Windows. Tra l'altro è presente il sottosistema Dos 7.1.

Le applicazioni native godono di un ambiente multitasking a 32bit di tipo preemptive, mentre le vecchie applicazioni possono sfruttare un multitasking a 16bit di tipo cooperative.

Finalmente viene introdotta la possibilità di convertire partizioni FAT16 in partizioni FAT32, anche se per accedere a dischi con file system NTFS o EXT2 è ancora necessario l'utilizzo di utility di terse parti. Un importante salto in avanti interessa anche nelle funzioni multimediali, preparando il terreno per la riproduzione dei DVD con il nuovo Media Player sprovvisto però di codec MPEG2.

Windows 98 è il primo Windows ad integrare nativamene Internet Explorer (versione 4.0), ad introdurre l'Active Desktop e ad estendere le funzionalità di networking della serie 9x. Importante anche l'introduzione delle DirectX per l'accesso diretto alle risorse di sistema da parte di applicazioni che richiedono prestazioni elevate, come ad esempio i giochi e gli strumenti CAD.

Il nuovo Windows dispone di un'ampia collezione di driver basati sulla nuova architettura WDM, che gli consentono di essere facilmente installato sulla gran parte dell'hardware esistente. Microsoft realizza WMD per farlo durare nel tempo. Infatti tutti i sistemi operativi della linea 9x sfruttano tale modello e anche le attuali versioni di Windows sebbene utilizzino Windows Driver Foundation (WDF), garantiscono una compatibilità (in diminuzione) con esso.

win98calc win98bg

 win98joke win98start

l'interfaccia

Purtroppo la versione originale di Windows 98 soffre di crash improvvisi che sono da addebitarsi, principalmente, ad una non perfetta integrazione con Internet Explorer e a driver realizzati in maniera non sempre conforme. Inoltre una grave lacuna è la non gestione dei dispositivi di memorizzazione USB e delle pendrive, anche se, in realtà, il problema è da addebitarsi al fatto che la relativa tecnologia è esplosa dopo il rilascio di Windows 98 stesso.

Nel Maggio del 1999 viene rilasciato Windows 98 SE (Second Edition, 19.95$ upgrade da Windows 98)  ritenuto tutt'oggi la versione più stabile di tutto il ramo 9x di Windows. La versione SE migliora la stabilità del sistema,  integra Internet Explorer 5, aggiunge il supporto nativo al Pentium III, al simbolo dell'Euro ed aggiuge una rudimentale gestione delle Pendrive USB.

Il supporto ufficiale alle due versioni di Windows 98 è terminato l'11 giugno 2006.

Requisiti Minimi: processore 486DX a 66 MHz  con  16 Mb di ram e 200 Mb di spazio su disco.

Requisiti Consigliati: processore di classe Pentium e 32 Mb di Ram.

 win98box

package