Menu

Versioni di Symbian OS

EPOC 16

I device Psion Serie 3, dal 1991 al 1998, utilizzano il sistema operativo EPOC16 OS, anche conosciuto come SIBO, che supporta un semplice linguaggio di programmazione chiamato OPL programmabile grazie all’IDE OVAL.

epoc16 1 epoc16 3

Epoc


EPOC OS Release 13
Questa versione è la prima a 32bit, sviluppata a partire dal 1994 e completata verso la fine del 1994. I dispositivi della Serie 5 sono i primi ad utilizzare la prima versione definitiva, denominata “Protea” e dotata della GUI “Eikon”.


EPOC Release 4
Disponibile solo per uso interno.


EPOC Release 5
Questa versione, 1999, è stata realizzata per i dispositivi Psion Series 5mx, Series 7, Psion Revo, Diamond Mako, Psion Netbook, netPad, GeoFox One, Oregon's Osaris, ed Ericsson MC218. Successivamente sarà rinominata in Symbian OS 5.


ER5u
Si tratta della prima versione ad essere utilizzata da un telefono, l’Ericsson R380 rilasciato a novembre del 2000. Questa versione è stata inoltre utilizzata per diversi prototipi Psion mai rilasciati, tra cui Conan, il successore di Revo. La “u” nel nome sta ad indicare il supporto allo standard Unicode.


Symbian OS v6.0 e 6.1
Noto anche come ER6, è il primo Symbian OS ufficialmente installabile su diversi device e fornire il supporto al Bluetooth. Il primo ad utilizzarlo è il Nokia 9210 Communicator in vendita a partire da giugno del 2001. Vengono venduti circa 500.000 “Symbian phones” nel 2001 e ben 2.1 milioni nel 2002.

Con questa versione vengono introdotte anche le tre differenti UI Crystal, Quartz e Pearl, che ben presto diventano appannaggio di specifiche aziende: Crystal è utilizzata da Nokia, Quartz da Ericsson.

symbianos 6.0 1 symbianos 6.0 2

Symbian OS 6

Symbian OS 7.0 e 7.0s
Rilasciata nel 2003, è la prima versione ad utilizzare le interfacce più note, da UIQ (Sony Ericsson P800, P900, P910, Motorola A925, A1000), alla Serie 80 (Nokia 9300, 9500) e Serie 90 (Nokia 7710), Series 60 (Nokia 3230, 6600, 7310) a quella dei telefonini giapponesi FOMA. Questa versione aggiunte il supporto ad EDGE e IPv6, oltre ad adottare Java ME standard al posto delle edizioni proprietarie pJava e JavaPhone.
Nel solo primo trimestre del 2003 vengono venduti oltre 1 milione di telefoni Symbian-based, fino ad arrivare al milione al mese alla fine dello stesso anno.
L’edizione 7.0s è un adattamento per garantire una migliore compatibilità con i precedenti device Symbian OS 6.x, parzialmente compatibile con il Nokia Communicator 9500 e Communicator 9210.

symbianos 7

Symbian OS 7


Symbian OS 8.0
Rilasciato nel 2004, dispone di due differenti kernel, EKA1 e EKA2, anche se quest’ultimo non viene reso ufficialmente disponibile fino alla versione 8.1b. EKA1 è espressamente pensato per mantenere la compatibilità con I vecchi driver, mentre EKA2 è un kernel real-time estremamente innovativo ed efficiente. Vengono fornite le API per CDMA, 3G, two-way data streaming, DVB-H, e OpenGL ES con grafica vettoriale ed accesso diretto alle aree dello schermo.


Symbian OS 8.1
Si tratta di una ottimizzazione della versione 8.0, disponibile nella versione 8.1a con kernel EKA1 e 8.1b con kernel EKA2, quest’ultima particolarmente apprezzata dal mercato giapponese. Il primo e più famoso smartphone dotato di Symbian OS 8.1a è il Nokia N90 del 2005, capostipite della serie-N.

Symbian OS 9.0
Questa versione è stata usata solo per scopi interni dalla Symbian Foundation e dismessa nel 2004, Nonostante ciò, con la versione 9.0 va definitivamente in pensione il kernel EKA1.


Symbian OS 9.1
Rilasciato ufficialmente all’inizio del 2005, include nuove importanti feature in termini di sicurezza, compreso un sistema di firma del codice. Questo elemento, unitamente al nuovo formato dei binari (ARM EABI), obbliga però gli sviluppatori ad intervenire fortemente sulle applicazioni esistenti per garantire la compatibilità con il nuovo OS. Arriva inoltre il supporto a Bluetooth 2.0.
La primissima versione soffre di un bug che blocca il telefono temporaneamente dopo l’invio di diverse centinaia di SMS.


Symbian OS 9.2
Rilasciato nel primo trimestre del 2006, aggiunge il supporto all’OMA Device Management Protocol 1.2. Questa versione viene primariamente utilizzata dai device Nokia: Nokia E90, Nokia N95,Nokia E51, Nokia 5700, Nokia N81, Nokia 6290, Nokia 6120 classic, Nokia N82.

Symbian OS 9.3
A luglio del 2016, viene rilasciata la versione 9.3 che migliora la gestione della memoria e il supporto nativo per il Wifi 802.11, l’HSDPA. Viene inoltre introdotto il supporto alla lingua Vietnamese. Il Nokia N96 e il Nokia N78 dispongono di questa versione.

Symbian OS 9.5
La versione 9.5 di Symbian viene annunciata a marzo del 2007, incrementando la velocità di avvio delle applicazioni fino al 75%. Questa versione dispone per il supporto nativo alla tv digitale mobile, DVB-H e ISDB-T e a SQL tramite SQLite.